Dal 2000 ai giorni nostri

2000Per la BELFORTESE non poteva iniziare meglio il nuovo millennio, la stagione 1999/2000 termina con un dignitosissimo piazzamento a metà classifica in 2° categoria. Nella stagione 2000/01 arriva l’amara retrocessione in 3°, categoria disputata fino al campionato 2002/03. In quest’ultimo i biancorossi si piazzano terzi e nei play-off per salire nella categoria superiore hanno la meglio sull’ Olimpia ….. è 2° categoria. Il 2003/04 non è una bella stagione da ricordare e la classifica parla chiaro, la BELFORTESE retrocede malamente piazzandosi ultima. Dal 2004/05 fino al 2009/10 sarà sempre in 3° fino alla stagione 2010/11. Facendo un passo indietro nel campionato 2008-09 “nasce” la squadra della Juniores a supporto della 1° squadra. La Juniores parte nel campionato provinciale ma nel 2012-13 vince lo stesso e viene promossa in quello regionale. Tornando alla prima squadra alla fine della stagione 2009/10 grazie all’ acquisizione del titolo sportivo della società Cavikos Biandronno la BELFORTESE ritorna dopo sei anni in 2°. Ma il campionato non riserverà grandi soddisfazioni perchè ancora una volta causa ai play-out i biancorossi retrocedono dopo il doppio confronto con la Calcinatese. Nel frattempo ci saranno grossi lavori in quel di Capolago che nel Settembre 2011 appunto diventa campo in sintetico e per la stagione successiva la dirigenza riesce a mantenere l’organico della sfortunata annata e vince alla “stragrande” il campionato di 3° perdendo una sola gara in 24 partite tornando così nella categoria superiore con il merito di aver conseguito anche la coppa disciplina. Campionato 2012/13 ….. il glorioso sodalizio biancorosso neo promosso “sfiora” la promozione in 1° arrivando ai play-off dopo un lungo periodo in testa alla classifica e sarà ancora la Calcinatese a spegnere i sogni di gloria. La stagione successiva 2013/14 la squadra disputa un buon campionato piazzandosi nei quartieri alti della classifica ma senza disputare i play-off. Per quanto riguarda il campionato 2014/15 la società opta per un ringiovanimento dell’organico per fare un campionato tranquillo e senza pretese ma i giovani biancorossi stupiscono tutti e vincono lo stesso a pari merito col Laveno perdendo solo lo spareggio per 1:2 nel campo neutro di Gavirate per l’ammissione in 1°. Si va ai play-off e però dopo un secco 4:0 al Tre Valli nel primo turno arriva la batosta del Bonate sotto 0:3. Il sogno di una peraltro guadagnata promozione svanisce però grazie al doveroso ripescaggio l’agognata 1° categoria viene raggiunta per l’anno 2015/16. L’avventura è entusiasmante ma la BELFORTESE partita ovviamente per salvarsi gioca una stagione strepitosa e si qualifica per i play-off ma nel primo turno degli stessi viene estromessa dal Gorla Maggiore. Cosciente oramai dei propri mezzi nel successivo campionato 2016/17 i biancorossi non possono più nascondersi e cercano di ripetere la stagione precedente dove si migliorano ancora una volta finendo terzi e raggiungendo i play-off. In quest’ultimi vengono “regolati” Valceresio (2:0) e Fagnano (4:0) ma nel successivo turno è il Cob 91 ad avere la meglio e così ancora una volta si attende la graduatoria dei ripescaggi che premia con merito la BELFORTESE solo una settimana prima dell’inizio del campionato 2017/18 e dopo quasi sessantanni raggiunge la storica categoria della promozione. L’imperativo è quello di salvarsi ed infatti anche dopo una discreta stagione ma sempre in bilico tra salvezza e play-out quest’ultimi arrivano puntualmente. L’avversario di turno si chiama Guanzatese (vittoriosa per 2:0 nello spareggio col Brebbia) che i biancorossi superano di misura (1:0) in trasferta. A Capolago un pareggio o anche uno 0:1 salverebbe i padroni di casa che però cedono clamorosamente ed ancora nei minuti finali agli ospiti (finirà 0:3). Dopo ben sette anni arriva un’altra bruciante retrocessione e la BELFORTESE dopo solo un anno lascia la promozione per finire nella categoria inferiore. Dalla stagione 2018/19 nascerà una nuova squadra : il CANTELLO – BELFORTESE.